martedì 8 luglio 2014

Licenziamento discriminatorio per la Cirelli



La Giustizia trionfa

A circa un anno e mezzo dai due licenziamenti inflitti alla Dirigente Provinciale della UGL Sanità privata Alessandra Cirelli da parte Centro Cinzia Santulli di Aversa , in tribunale emerge la verità.

Di fatti, a seguito di serrati confronti, il giudice reintegra la Cirelli sul posto di lavoro, definendo i licenziamenti illegittimi e discriminatori.

Gioia è stata espressa dal Segretario Generale della UGL di Caserta Sergio D'Angelo che così ha commentato:
" E' inconcepibile che nel 2014 i lavoratori debbano subire vessazione ed angherie da parte dei datori di lavoro e che  per la seconda volta è servita la giustizia a ristabilire legalità in un ambiente di lavoro. 
I complimenti oltre alla Dirigente Sindacale per la tenacia ed il coraggio vanno al legale della UGL di Caserta Oriana Pisanti per aver brillantemente condotto la vertenza"