giovedì 17 ottobre 2013

CONCLUSA POSITIVAMENTE LA VERTENZA INPS 


Scongiurati i tagli per il 2013

 Giornata di presidio del sindacato al MEF 
Sin dalle prime ore della mattinata, i Sindacati  hanno manifestato unitamente presidiando il Ministero dell'Economia e Finanza a Roma, mentre in tutte le Sedi d'Italia si effettuavano svariate forme di protesta.
Per l'intera mattinata nessuno spiraglio lasciava intrvedere un esito positivo, con un Ministero che nemmeno pensava di ricevere le maestranze.
Solo la tenacia e la derminazione dei dipendenti presenti ha fatto si che verso le 14,00  i Sindacati venissero ricevuti.
Della delegazione anche il Segretario della UGL di Caserta, Sergio D'Angelo. 
Le notizie ricevute, confermate nei prossimi giorni da una nota del Ministero, sono state confortanti.
Difatti la Ragioneria Generale dello Stato, valutati positivamente gli sforzi fatti dall'INPS, che nel corso dell'anno ha incorporando, a costo zero, altri Enti  mantenendo invariati i servizi sia come quantità che qualità, ha ritenuto di accettare la seconda variazione di bilancio presentata dai vertici dell'Istituto.
Ciò consentirà ai lavaoratori di non perdere, per il 2013, la parte di salario accessorio che carattaerizza la retribuzione dei dipendenti INPS ed ex INPDAP.
Invariate invece le cifre relative ai tagli previsti per il 2014 dalla Legge di stabilità.
Esito positivo, quindi, che non consente però di abbassare la guardia e che impegna i Sindacati ad attivarsi da subito per cominciare a parlare del 2014.


www.uglcaserta.eu

Nessun commento: