lunedì 12 novembre 2012


LA UGL DI CASERTA CON I GIOVANI

 
 
 
La Segreteria Provinciale della UGL Giovani fornirà assistenza ai giovani che intendono approfittare di nuove opportunità. Accesso al microcredito.
 
Caserta – Il sindacato U.G.L. - Giovani offre assistenza per la presentazione delle domande di accesso al bando sul microcredito in Campania.

La Ugl Caserta, grazie all’impegno del segretario provinciale UGL Giovani, Paola Sampaolo, ha attivato presso la sede di Caserta,Via Vivaldi n.51, uno sportello di assistenza ai giovani, alle donne, ai disoccupati di lunga durata e ai soggetti svantaggiati per la presentazione delle domande di accesso al bando sul microcredito in Campania.

“Si tratta di un’opportunità di finanziamento a tasso zero, da un minimo di €5.000,00 ad un massimo di €25.000,00, che la Regione Campania ha lanciato ai soggetti “deboli” del mercato del lavoro attuale, per sviluppare idee innovative in svariati settori, accordando una restituzione rateale con prima scadenza a sei mesi. La nostra struttura territoriale, in collaborazione con quella Regionale, vuole indirizzare e coadiuvare i candidati, anche attraverso ricerche di dati, raccolta preventivi e informazioni, per la presentazione di progetti innovativi che possano creare nuova occupazione e permettere in modo parallelo, la valorizzazione delle risorse del territorio”, dichiara il Segretario Generale UGL Caserta Sergio D’Angelo.

“ Siamo attivi sul territorio e anche on-line, tramite il nostro contatto Facebook, Ugl Giovani Caserta, per rendere un servizio a tutto tondo e facilitare il networking con i soggetti interessati”, conclude Paola Sampaolo, Segretario Provinciale UGL Giovani di Caserta.

giovedì 8 novembre 2012


UGL CASERTA: CONTINUA L’AGITAZIONE DI OPERATORI E COOPERATIVE DELL’ AMBITO C7

________________________________________________________________


Si è tenuto nel primo pomeriggio l’incontro dell’Ugl con i Sindaci dei  Comuni afferenti all’Ambito C7 (Caserta, Casagiove, San Nicola La Strada e Castelmorrone)  convocata d’urgenza a seguito dell’occupazione  del Comune di Caserta da parte di operatori e disabili.  

15 le mensilità arretrate degli operatori del Servizio di Assistenza Domiciliare  ad anziani e disabili, 24 mesi senza stipendio per gli operatori delle Cooperative Sociali, che gestiscono il trasporto disabili ed il Centro Polifunzionale per disabili.

“Una situazione materialmente divenuta ingestibile - dichiara Alessandra Cirelli dell’Ugl – che mette a rischio il proseguimento dei servizi e la sopravvivenza  stessa del personale.  Nella giornata di ieri abbiamo assistito ad un “teatrino delle bugie”, che ha visto Dirigente, Assessore e Coordinatore smentirsi l’un l’altro  a pochi minuti di distanza – continua la sindacalista – quello di oggi doveva essere l’incontro risolutivo, grazie alla presenza dei Sindaci, ma purtroppo del Piano di rientro promesso neanche l’ombra ! ”

 

 “Alla  indiscutibile  gravità  della situazione, si aggiunge la mancanza di  trasparenza, a noi ancora preclusa nonostante una richiesta di accesso agli atti ufficiale effettuata da oltre 1 mese – commenta Sergio D’Angelo Segretario Provinciale della UGL di Caserta – Inauditi i ritardi di pagamento e la  mancanza di rispetto dei lavoratori, unico  puntuale  nei versamenti e sempre presente il Sindaco di Casagiove Elpidio Russo - inaccettabile che dopo tanti mesi non si provveda a fare un Piano di rientro serio, e che sulla situazione  della 328 regni ancora la confusione totale, con pareri discordanti dei Commissari Liquidatori e del Sindaco Del Gaudio.”

“Invitiamo il Sindaco di Caserta ed i Commissari Liquidatori a  chiarire in maniera definitiva la questione del rapporto fra  dissesto  e Fondi Vincolati – conclude il Segretario provinciale della UGL -  poiché da essa sembra dipendere un pagamento differenziato  delle spettanze, che escludendo alcuni servizi crea una assurda  discriminazione fra lavoratori”.

 

Nella serata operatori e cooperative si incontreranno alla Ugl  per decidere sulle prossime iniziative da intraprendere.

mercoledì 7 novembre 2012









Caserta: la Ugl Occupa il comune


Il commento della Segreteria Ugl



06.11.12 Caserta - "Il Sindaco Del Gaudio farebbe bene a recarsi con solerzia in Piazza Vanvitelli per fornire spiegazioni esaudienti e veritiere ai lavoratori delle Cooperative Sociali ed i cosiddetti fantasmini che hanno occupato il Comune". E' quanto ha dichiarato il dirigente della Ugl Ferdinando Palumbo commentando la manifestazione organizzata questa mattina. "La sua assenza" continua il sindacalista "rappresenta una mancanza di rispetto per i lavoratori in attesa delle spettanze e per le famiglie dei disabili prsenti nel sito. Considerando la valenza sociale della protesta, in assenza di un atto di responsabilità da parte delle istituzioni provvederemo ad interessare il Prefetto di Caserta".