mercoledì 26 dicembre 2012


BUON NATALE




Anche quest'anno è arrivato il Natale e l'augurio è quello di trascorrere le festività all'insegna della gioia e felicità.

                Sergio D'Angelo

martedì 18 dicembre 2012


Il Segretario Generale della UGL, Giovanni Centrella, premia Alessandra Cirelli, lavoratrice del settore sanità, per aver condotto numerose battaglie a tutela dei diritti dei disabili.


Alessandra Cirelli, operatrice della sanità privata e sindacalista dell’UGL di Caserta, ha ricevuto il premio della Fondazione Città Nuove, nell’ambito della manifestazione “Dai territori, valori, coesione e sviluppo..insieme’, che si è tenuta giovedì 13 presso l’Agorà Morelli di Napoli e che ha visto la partecipazione del Segretario Generale della UGL Giovanni Centrella e della Presidente della Regione Lazio Renata Polverini.

Nelle motivazioni Salvatore Ronghi, esponente del direttivo nazionale di Città Nuove ed ex vice presidente del consiglio regionale, ha sottolineato l’impegno e la tenacia della sindacalista in numerose battaglie contro l’abusivismo, il lavoro nero, l’utilizzo improprio degli ammortizzatori sociali e per la tutela dei disabili, in un territorio dove lottare per i diritti dei più deboli e per la legalità è ancora troppo spesso una colpa! Dopo aver vinto per ben due volte cause in tribunale, è stata recentemente licenziata per ben due volte nell’arco di pochi giorni…

Nell’arco della Manifestazione sono stati premiati anche Nicola Esposito, ricercatore presso il Laboratorio di ematologia oncologica del Centro di Ingegneria di Napoli ed il Cardinale Crescenzo Sepe, ed è stato presentato un patto etico e sociale per la rinascita economica e morale di Napoli, della Campania e dell'intero Paese, volto a ristabilire una corrispondenza reale fra i bisogni dei cittadini e della collettività e l’impegno dei politici, eletti a rappresentarli.

lunedì 12 novembre 2012


LA UGL DI CASERTA CON I GIOVANI

 
 
 
La Segreteria Provinciale della UGL Giovani fornirà assistenza ai giovani che intendono approfittare di nuove opportunità. Accesso al microcredito.
 
Caserta – Il sindacato U.G.L. - Giovani offre assistenza per la presentazione delle domande di accesso al bando sul microcredito in Campania.

La Ugl Caserta, grazie all’impegno del segretario provinciale UGL Giovani, Paola Sampaolo, ha attivato presso la sede di Caserta,Via Vivaldi n.51, uno sportello di assistenza ai giovani, alle donne, ai disoccupati di lunga durata e ai soggetti svantaggiati per la presentazione delle domande di accesso al bando sul microcredito in Campania.

“Si tratta di un’opportunità di finanziamento a tasso zero, da un minimo di €5.000,00 ad un massimo di €25.000,00, che la Regione Campania ha lanciato ai soggetti “deboli” del mercato del lavoro attuale, per sviluppare idee innovative in svariati settori, accordando una restituzione rateale con prima scadenza a sei mesi. La nostra struttura territoriale, in collaborazione con quella Regionale, vuole indirizzare e coadiuvare i candidati, anche attraverso ricerche di dati, raccolta preventivi e informazioni, per la presentazione di progetti innovativi che possano creare nuova occupazione e permettere in modo parallelo, la valorizzazione delle risorse del territorio”, dichiara il Segretario Generale UGL Caserta Sergio D’Angelo.

“ Siamo attivi sul territorio e anche on-line, tramite il nostro contatto Facebook, Ugl Giovani Caserta, per rendere un servizio a tutto tondo e facilitare il networking con i soggetti interessati”, conclude Paola Sampaolo, Segretario Provinciale UGL Giovani di Caserta.

giovedì 8 novembre 2012


UGL CASERTA: CONTINUA L’AGITAZIONE DI OPERATORI E COOPERATIVE DELL’ AMBITO C7

________________________________________________________________


Si è tenuto nel primo pomeriggio l’incontro dell’Ugl con i Sindaci dei  Comuni afferenti all’Ambito C7 (Caserta, Casagiove, San Nicola La Strada e Castelmorrone)  convocata d’urgenza a seguito dell’occupazione  del Comune di Caserta da parte di operatori e disabili.  

15 le mensilità arretrate degli operatori del Servizio di Assistenza Domiciliare  ad anziani e disabili, 24 mesi senza stipendio per gli operatori delle Cooperative Sociali, che gestiscono il trasporto disabili ed il Centro Polifunzionale per disabili.

“Una situazione materialmente divenuta ingestibile - dichiara Alessandra Cirelli dell’Ugl – che mette a rischio il proseguimento dei servizi e la sopravvivenza  stessa del personale.  Nella giornata di ieri abbiamo assistito ad un “teatrino delle bugie”, che ha visto Dirigente, Assessore e Coordinatore smentirsi l’un l’altro  a pochi minuti di distanza – continua la sindacalista – quello di oggi doveva essere l’incontro risolutivo, grazie alla presenza dei Sindaci, ma purtroppo del Piano di rientro promesso neanche l’ombra ! ”

 

 “Alla  indiscutibile  gravità  della situazione, si aggiunge la mancanza di  trasparenza, a noi ancora preclusa nonostante una richiesta di accesso agli atti ufficiale effettuata da oltre 1 mese – commenta Sergio D’Angelo Segretario Provinciale della UGL di Caserta – Inauditi i ritardi di pagamento e la  mancanza di rispetto dei lavoratori, unico  puntuale  nei versamenti e sempre presente il Sindaco di Casagiove Elpidio Russo - inaccettabile che dopo tanti mesi non si provveda a fare un Piano di rientro serio, e che sulla situazione  della 328 regni ancora la confusione totale, con pareri discordanti dei Commissari Liquidatori e del Sindaco Del Gaudio.”

“Invitiamo il Sindaco di Caserta ed i Commissari Liquidatori a  chiarire in maniera definitiva la questione del rapporto fra  dissesto  e Fondi Vincolati – conclude il Segretario provinciale della UGL -  poiché da essa sembra dipendere un pagamento differenziato  delle spettanze, che escludendo alcuni servizi crea una assurda  discriminazione fra lavoratori”.

 

Nella serata operatori e cooperative si incontreranno alla Ugl  per decidere sulle prossime iniziative da intraprendere.

mercoledì 7 novembre 2012









Caserta: la Ugl Occupa il comune


Il commento della Segreteria Ugl



06.11.12 Caserta - "Il Sindaco Del Gaudio farebbe bene a recarsi con solerzia in Piazza Vanvitelli per fornire spiegazioni esaudienti e veritiere ai lavoratori delle Cooperative Sociali ed i cosiddetti fantasmini che hanno occupato il Comune". E' quanto ha dichiarato il dirigente della Ugl Ferdinando Palumbo commentando la manifestazione organizzata questa mattina. "La sua assenza" continua il sindacalista "rappresenta una mancanza di rispetto per i lavoratori in attesa delle spettanze e per le famiglie dei disabili prsenti nel sito. Considerando la valenza sociale della protesta, in assenza di un atto di responsabilità da parte delle istituzioni provvederemo ad interessare il Prefetto di Caserta".









giovedì 4 ottobre 2012

 Alla C.A. Dott. Pio Del Gaudio Sindaco del Comune di CASERTA


Alla C.A. Dott.Aniello Spirito Assessore al Bilancio

Alla C.A. Dott. Emiliano Casale Assessore Politiche sociali



Alla C.A. Dott. Giammaria Piscitelli

Dirigente Coord. Politiche Sociali



Alla C.A. Dott. Giuseppe Gambardella

Coordinatore Ambito C7



e p.c. A S.E. Il Prefetto di Caserta

Dott.ssa Carmela Pagano



Agli Organi di Stampa







Prot. 188/utl/2012

OGGETTO: Servizi Sociali Ambito C7 : RICHIESTA ACCESSO AGLI ATTI URGENTE -Proclamazione Stato di Agitazione degli Operatori Sociali e della “Coop. Soc. IL Faro”-



Ad un anno dalle prime rivendicazioni legate alla grave ed inumana condizione in cui versavano i lavoratori dell’Ambito C7 a causa della mancata corresponsione stipendiale di circa 13 mensilità, dopo aver visto disattesi TUTTI gli impegni presi da codesto Comune capofila, considerata la PEGGIORATA situazione creditoria dei lavoratori, ormai giunti a circa 17/26 mensilità arretrate, e indignata dallo spaventoso silenzio relativo a tutte le proprie richieste di chiarimenti e di TRASPARENZA degli atti, la Scrivente O.S. si vede costretta e con la presente proclama lo Stato di Agitazione Permanente degli Operatori dell’ambito C7 e della “Coop. Soc. Il Faro”.



Per la gravità di quanto esposto ed alla luce della legge 241/90 e del DPR 184/06, che prevedono il dovere di trasparenza ed accessibilità delle pubbliche amministrazioni si richiede, in virtù delle stesse, di essere informata con atti in merito alla gestione del Fondo Vincolato dell’Ambito C7, in merito a:



1. L’ammontare e le date dei versamenti effettuati sul FUA dal FNPS relativamente ai Piani di Zona 2010 e 2011;



2. L’ammontare e le date dei versamenti effettuati sul FUA dai Comuni afferenti l’Ambito nel periodo Sett/11- Ott/12 ed i debiti residui dei Comuni stessi;





3. L’ammontare e le date dei pagamenti effettuati dal FUA relativamente ai Piani di Zona 2010 – 2011 – 2012, i criteri adottati per gli stessi ed i motivi della mancata pubblicazione delle relative determine di pagamento sull’Albo Pretorio;



4. Le determinazioni dei Commissari Liquidatori in merito al rapporto fra il Fondo Vincolato dell’Ambito C7 ed il Dissesto del Comune di Caserta.









Contestualmente e nuovamente si richiede, un incontro urgente , da tenersi entro il termine perentorio di 10 gg., con la partecipazione di tutte le SS.LL in indirizzo, per ricevere adeguate informazioni e chiarire la politica che codesto Ambito intende seguire per il futuro.



Si preavvisa che, trascorso tale termine, continueremo le nostre rivendicazioni con ogni mezzo e nelle sedi competenti.



Rinnoviamo infine la richiesta di convocare un incontro urgente con il Coordinamento Istituzionale dei Sindaci per concertare un Piano di Rientro del debito pregresso, impegno già assunto in Prefettura nell’incontro del 04 Aprile u.s. , e ad oggi anch’essi “immotivatamente” disatteso.



Si comunica sin d’ora, che la persona delegata a partecipare ad ogni incontro per conto della scrivente O.S. è la Dirigente Sindacale Alessandra Cirelli, Componente il Consiglio Direttivo Provinciale della UGL con delega alle Politiche Sociali.



In attesa di un immediato riscontro distinti saluti





IL SEGRETARIO PROVINCIALE

UGL – UTL CASERTA

- Sergio D’Angelo -

mercoledì 5 settembre 2012

SPENDING REVIEW: UGL "CONFERMIAMO SCIOPERO 28 SETTEMBRE"

Comincia Settembre e comincia l'autunno caldo.
Si riporta di seguito il lancio di agenzia con il quale la UGL conferma lo sciopero del 28 Settembre per la P.A.

"Confermiamo lo sciopero del 28 settembre".


Lo dichiara il responsabile del Dipartimento Pubblico Impiego Ugl, Paola

Saraceni, al termine dell'incontro di oggi con il ministro Filippo Patroni

Griffi, spiegando che "solo nella riunione delle prossima settimana

entreremo nel merito delle problematiche originate da una legge, quella

sulla spending review, che con la logica del 'fare cassa' ha seguito un

percorso del tutto diverso da quello sancito dall'accordo siglato a maggio

dal ministero per la Pubblica Amministrazione e la Semplificazione e dai

sindacati del Pubblico Impiego".

"Patroni Griffi - prosegue Saraceni - ha affermato che dalla prossima

settimana effettueremo l'esame congiunto delle materie interessate dalla

spending review, come la mobilita' del personale, per definire criteri

omogenei che valgano per tutte le amministrazioni e che saranno contenuti

in una successiva direttiva ministeriale. Saranno anche istituiti tavoli

ad hoc sulla scuola e sul precariato. Ma e' ovvio che, come ha confermato

lo stesso ministro, c'e' una legge che non puo' essere aggirata, quella

sulla revisione della spesa pubblica". "Da parte nostra - conclude la

sindacalista -, continuiamo a ritenere che i tagli previsti per il

pubblico impiego sono eccessivi e non mirano ad abbattere i veri sprechi,

anzi, mettono a rischio la funzionalita' degli uffici. Per questo, non

possiamo che confermare lo sciopero generale di lavoratrici e lavoratori

della PA del 28 settembre. La prossima settimana saremo al tavolo per

l'esame congiunto".

martedì 10 luglio 2012


Antonio Cavaliere si è spento prematuramente oggi.
Le esequie si svolgeranno domani 11/7 alle ore 10.00, presso la Chiesa di S.Gaetano, via Giuseppe De Caro - Salerno.
La sua scomparsa ci lascia attoniti e tristi.

mercoledì 4 luglio 2012


MANIFESTAZIONE UNITARIA DELLE QUATTRO CONFEDERAZIONI SINDACALI





Napoli - 02/07/2012




I fantasmini della 328 - da Caserta per non dimenticare le politiche sociali

Un fiume di manifestanti hanno invaso le strade di Napoli per portare a gran voce la Vertenza Campania sui tavoli del Governo


Grande presenza della UGL di Caserta

martedì 26 giugno 2012

Il Segretario Generale Giovanni Centrella, unitamente ai segretari di Cgil, Cisl e Uil, Camusso, Bonanni ed Angeletti concluderà nel pomeriggio di Lunedì 2 Luglio a Napoli la manifestazione regionale indetta per porre la vertenza Campania all’attenzione della Presidenza del Consiglio.

Il corteo partirà nel pomeriggio da piazza Mancini per terminare in piazza Matteotti.

Si invitano i dirigenti sindacali in indirizzo alla più attiva mobilitazione, poichè, la partecipazione deve essere massima.

Nei prossimi giorni forniremo i dettagli e le informazioni necessarie a raggiungere la città di Napoli



LA CAMPANIA
e la CRISI PRODUTTIVA
Manifestazione a Napoli
per lo Sviluppo della Campania
Lunedì 2 luglio 2012 ore 16:00
Concentramento piazza Mancini
Corteo e Comizio piazza Matteotti
CAMUSSO
BONANNI
ANGELETTI
CENTRELLA
LAVORO EQUITA’ LEGALITA’


IL 19 GIUGNO 2012 PRESSO L'HOTEL VANVITELLI DI SAN MARCO EVANGELISTA si sono svolti con grnade enfasi i Direttivi Provinciali Unitari delle quattro Confederazioni Sindacali (UGL - CGIL - CISL - UIL) della procincia di Caserta.

Condividendo piattaforma ed obiettivi compatti ci si prepara alla grande manifestazione del 2 Luglio a Napoli ore 16.00

Bisogna partecipare in massa per far si che l'urlo della Campania non possa sfuggire ai nostri "governanti" 


domenica 15 aprile 2012

Manifestazione a Roma 13 Aprile 2012 Esodati


La Unione Territoriale di Caserta della UGL alla manifestazione unitaria tenutasi a Roma il 13/04/2012.
Eravamo in tanti a manifestare per gli "e sodati, per i pensionati e per chi si vedrà costretto a ricongiungere in modo oneroso i propri contributi.

lunedì 9 aprile 2012

Manifestazione a Roma 13 Aprile 2012

SI VOLA A ROMA

La UGL di Caserta, parteciperà alla manifestazione che si terrà a Roma il prossimo 13 Aprile. UGL,CGIL,CISL e UIL in modo unitario sfileranno in favore degli esodati e dei pensionati in genere.

Da Caserta, partiremo alle 6.30 da Via Vivaldi, prenota il tuo posto.

Pensioni, Ugl: “In piazza il 13 per esodati e contro congiunzioni onerose”

“Anche l’Ugl, con il segretario generale Giovanni Centrella, sarà in piazza il 13 aprile insieme a Cgil, Cisl e Uil, per chiedere al più presto soluzioni concrete ad un problema, quello degli esodati, che non può più essere rinviato e che rischia di innescare gravi tensioni sociali”.
E’ quanto si legge in una nota della segreteria generale dell’Ugl, in cui si aggiunge che “sono necessarie risposte concrete e urgenti per migliaia di persone che stanno vivendo o rischiano di vivere una situazione paradossale e insostenibile, ovvero l’assenza di qualsiasi forma di reddito”.
“Allo stesso tempo – prosegue la nota -, l’Ugl manifesterà al fine di ottenere l’abolizione di un’evidente ingiustizia, quella delle ricongiunzioni onerose, che obbliga i lavoratori a sborsare ingenti somme di denaro per vedere riconosciuto un diritto”.
“L’auspicio – si conclude nella nota – è che il governo tenga conto di una protesta che sarà portata avanti in modo unitario da tutte le sigle sindacali e da tutti i lavoratori”.

domenica 8 aprile 2012

L'uovo più grande del mondo

Buona Pasqua a tutti

Con l'uovo più grande del mondo gli auguri più grandi per una Pasqua felice e serena per tutti.
Ed infine la sorpresa più grande del mondo: 
............ meno Tasse per tutti.....................


AUGURI 


giovedì 5 aprile 2012

UGL CASERTA DUE GIORNI IN PREFETTURA : VERTENZA SANITA’ PRIVATA / VERTENZA AMBITO C7 .

A seguito della proclamazione dello Stato di Agitazione della Sanità Privata , martedì’ 3 Aprile si è tenuto in Prefettura un incontro che ha visto i rappresentanti di ASL, AIOP e delle OO.SS. confrontarsi sulle problematiche e le criticità del comparto, che vede da un lato le strutture accreditate ed i lavoratori in grosse difficoltà per i continui ritardi nei pagamenti e dall’altro l’erogazione dei servizi sanitari che sta assumendo un preoccupante carattere stagionale, con serio danno per la salute dei cittadini.


“Abbiamo avuto garanzie che entro il mese di maggio verrà saldato tutto il 2011 e che nell’arco di 60 giorni , in attuazione del DCA n 12/11, saranno saldati anche i crediti pregressi fino al 2010 – spiega Alessandra Cirelli dell’UGL di Caserta - Una boccata di ossigeno per i Centri accreditati, che necessariamente deve tradursi in stipendi per i dipendenti, sui quali si è di fatto trasferito, loro malgrado, il disavanzo dell’ASL.”

Ridefinizione della quota procapite assegnata alla Provincia di Caserta, verifica dei criteri di assegnazione dei tetti di spesa alle strutture, apertura dei Tavoli Tecnici Provinciali alla partecipazione di sindacati ed associazioni di Disabili ( nel rispetto della normativa vigente), sostegno ai livelli occupazionali delle strutture in uscita da CIG in deroga, queste le principali richieste avanzate dalla UGL di Caserta.

“Le nostre richieste corrispondono alla necessità che vi sia partecipazione e trasparenza nella programmazione dei servizi e nella verifica degli stessi – prosegue la sindacalista – anche al fine di scongiurare che anche quest’anno si ripeta il rituale quanto grave verificarsi di sospensioni del servizio sanitario.”



Nella giornata di Mercoledì 04 Aprile la UGL è stata nuovamente convocata in Prefettura, unitamente al Comune di Caserta, per affrontare la vertenza relativa ai lavoratori della 328 dell’Ambito C7, oramai noti come “i Fantasmini”.

Tragiche la realtà di questi lavoratori portata dalla Ugl all’attenzione della Prefettura, con lavoratori che vantano crediti che variano, a seconda delle mansioni, da un minimo di 15 mesi ad un massimo di 24 mesi. Dati tutti confermati dall’Assessore Casale e dal coordinatore Gambardella, che hanno garantito che nella mattinata di oggi sono scesi in banca i mandati di pagamento di 2 mensilità, e che nel mese prossimo sarà erogata almeno un’altra mensilità, esprimendo , anche a nome dei 4 Comuni dell’Ambito, la volontà di riportare nella civiltà questa incredibile situazione, frutto di anni di cattiva gestione e ritardati pagamenti.

“I Fantasmini riprendono da domani a lavorare - comunica la Dirigente UGL Alessandra Cirelli - soddisfatti … ma con l’amaro in bocca, poichè fra le molte promesse e solidarietà ricevute dovranno continuare a fare i conti con il proprio dissesto economico e con lunghi tempi di ripresa prospettati. Per questo abbiamo chiesto incontri con cadenza bimensile, per verificare l’andamento del piano di rientro ed affrontare eventuali criticità senza dover ricorrere alla proclamazione di ulteriori procedure di raffreddamento”.

“Un grazie particolare – commenta il Segretario Provinciale della UGL Sergio D’Angelo - al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, “che con il suo intervento ci ha aperto le porte della Prefettura. In questa sede abbiamo rinnovato la richiesta che con urgenza i Comuni dell’Ambito C7 ratifichino la Convenzione ONU sui Diritti dei Disabili, non come atto di mera formalità, ma come risposta concreta all’esigenza di colmare la discrepanza fra il riconoscimento di diritti costituzionali inviolabili e l’ assenza di strumenti legislativi a tutela degli stessi, e come condizione necessaria affinchè si verifichi un reale salto di qualità nelle politiche sociali del nostro territorio”:

domenica 15 gennaio 2012

La UGL di Caseta saluta il nuovo Prefetto di Caserta

Il 13 Gennaio u.s. il Segretario Territoriale della UGL Sergio D'Angelo ha incontrato, unitamente alle altre OO.SS. di Caserta, la Dott.ssa Carmela Pagano, nuovo Prefetto della Provincia.
Dopo la disamina delle criticità e delle possibilità del territorio, l'impegno comune è stato quello di porre l'attenzione sulla "legalità" indispensabile per la ripresa dello sviluppo in Terra di Lavoro..

SIGLATO ACCORDO PROVINCIALE TRA CISL, UIL, CGIL, UGL E CONFAPI DI CASERTA


Firmato Accordo tra CGIL - CISL- UIL - UGL e Confapi

In data 12 gennaio 2012 è stato raggiunto un accordo Provinciale tra CGIL-CISL-UIL-UGL e CONFAPI di Caserta su "ISTITUTO PER LA DETASSAZIONE DEI PREMI DI PRODUTTIVITA'" l'Accordo consentirà di riconoscere anche per il 2012, l'agevolazione fiscale per i trattamenti retributivi previsti per il lavoro supplementare, straordinario, in turno, festivo, domenicale e per qualsiasi altro istituto disciplinato dai singoli contratti nazionali di categoria. Leggi l'accordo nella nostra sedei di Via Vivaldi 51