lunedì 7 aprile 2008

Relazione al Convegno su Sicurezza Sul Lavoro

È ovvio che i continui incidenti sul lavoro, le tanto ormai famose Morti Bianche, non fanno altro che portare alla ribalta un problema storico quale la Sicurezza sui posti di Lavoro.
Sono qui, quindi, per ringraziare gli amici della Polizia Penitenziaria, che hanno voluto realizzare questo momento d’incontro su questo tema così delicato.
Forse sarebbe ovvio, quali cittadini della nuova Europa, soffermarsi sulla prevenzione nella legislazione comunitaria.

La prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali, nei luoghi di lavoro, è un tema antico nella legislazione comunitaria, tanto da poter essere considerato il punto di forza per la promozione di un percorso sociale unitario nei paesi della Comunità, oltre che lo strumento per la tutela sempre più completa della personalità e della dignità del lavoratore, cittadino europeo.
È interessante considerare che la prima direttiva in materia è stata adottata dal Consiglio della Comunità Europea per l’energia atomica, nel 1959 ed ha avviato un discorso normativo che si è perfezionato, nel corso degli anni, da organismi quali:
- Il Comitato consultivo per la sicurezza, l’igiene e la tutela della salute sul luogo di lavoro (1974);
- La Fondazione Europea per il miglioramento delle condizioni di vita e di lavoro (1975);
- L’Agenzia Europea per la prevenzione nei luoghi di lavoro (1994).
Dal ’78 in poi è stato un succedersi di piani di azione tesi a salvaguardare il “modello sociale europeo” su una serie di tematiche fra le quali “ la sicurezza e la salute sui luoghi di lavoro”.
Nell’ambito di tali programmi si è realizzata una ricca produzione legislativa che ha generato un corpus normativo comunitario, fondamentale per lo sviluppo delle legislazioni nazionali nel settore della prevenzione nel quale confluiscono aspetti sociali, economici e giuridici;
il legislatore comunitario si è adoperato con grande impegno di fronte ad un fenomeno infortunistico che investe, ogni anno, in Europa, circa 10 milioni di lavoratori (8.000 i casi mortali) con costi di svariati milioni di EURO l’anno, il che, al di là dell’aspetto economico, rivela un costo umano elevatissimo per una società che include, tra i suoi valori portanti, il rispetto della dignità umana ed il progresso sociale.
Affinchè la legislazione comunitaria possa diventare una “realtà tangibile” per i cittadini di ciascuno Stato membro e non solo una enunciazione programmatica di principi e linee guida, è necessario che ciascuno Stato proceda al suo tempestivo recepimento, come più volte sollecitato dal Consiglio dell’Unione Europea.
Ancora una volta, l’Italia, nel tempo ha accumulato notevoli ritardi nel recepimento delle direttive comunitarie e questo in particolare fino al varo del D. Lgs. 626/94 che andò ad integrare le normative già esistenti in materia di prevenzione degli infortuni ed igiene sul lavoro.
La tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro, stimolata da una legislazione comunitaria specifica, è divenuto un obiettivo primario per tutti gli Stati aderenti; una maggiore maturazione acquisita col tempo, una maggiore sensibilità verso l’entità “ Europa” ed una disponibilità al recepimento delle sue direttive, ci ha portati verso un sistema giuridico, praticamente omogeneo.
In tutti gli Stati vi è un obbligo, a carico del datore di lavoro, di assicurare un ambiente di lavoro sicuro e sano, utilizzando anche una apposita organizzazione aziendale della quale né è parte attiva lo stesso lavoratore.
In quasi tutti i Paesi, gli organismi che gestiscono l’assicurazione obbligatoria, sono investiti di una missione di prevenzione, diretta o indiretta, fondata su una base legale e svolta in collaborazione con i servizi dello stato (Ispettorato del lavoro).
In tutti gli Stati sta emergendo la tendenza ad elaborare strumenti di prevenzione destinati ad aiutare le aziende a gestire, in modo autonomo, la propria sicurezza.
In questa ottica, emerge il ruolo delle parti sociali: i comitati di sicurezza, con composizione paritaria, devono essere consultati su tutte le questioni relative alla sicurezza e coinvolti nell’attività di informazione e formazione.
Ed un grosso passo in avanti l’abbiamo fatto, in Italia, con la definizione del Testo Unico sulla sicurezza e con l’emanazione del decreto attuativo degli ultimi giorni.
Testo unico che la UGL ha con forza chiesto già anni fa consegnano al Senato circa 50.000 firme.

Ora si tratta di applicare con il massimo rigore le norme che armonizzano decenni di legislazione e garantiscono un equilibrio tra regole e sanzioni. Oltre alle leggi, però, dobbiamo garantire controlli costanti nel tempo ed a tappeto.
Ed è tempo ormai di avviare una rivoluzione culturale sulla Sicurezza, per far si che i lavoratori del domani giungano già formati all’attività lavorativa.
Sono quindi perfettamente d’accordo quando si parla di avviare percorsi formativi già dalle scuole.

Oggi forse l’Italia ha una delle legislazioni più avanzate d’Europa. Quest’ultimo decreto si basa sulla logica della cultura della sicurezza, puntando alla coscienza dei lavoratori e dei datori di lavoro, senza cui le leggi restano solo delle buone intenzioni.
Gli infortuni sul lavoro, come dicevamo, sono una piaga molto diffusa del nostro territorio, ne è un esempio lampante l’incidente occorso pochi giorni fa all’operaio di Maddaloni Michele De Lucia Sposito alla cui famiglia porgo ancora una volta il cordoglio della UGL di Caserta. Ciò nonostante, i dati statistici relativi ad infortuni e malattie professionali, che si ipotizza dovrebbero avere un andamento positivo, a mio giudizio, penso non siano reali a causa dalla presenza, ormai quasi predominante di lavoratori al nero ed irregolari che anche nei casi peggiori di incidenti sono costretti a mantenere il loro anonimato.
Negli ultimi tempi la UGL di Caserta per la Sicurezza ha cercato di sensibilizzare i lavoratori della provincia, proclamando anche, alla fine dello scorso anno un minuto di silenzio in tutti i luoghi di lavoro per ricordare tutti coloro che nel 2007 hanno perso la vita lavorando.
Abbiamo proposto ai nostri iscritti e dirigenti sindacali corsi di aggiornamento sulla sicurezza sul lavoro, nel suo complesso, ed abbiamo avuto numerosissime adesioni.
È ovvio, che su questo tema assumono notevole importanza la valutazione del rischio e la Prevenzione, perché solo approfondendo questi aspetti si possono ridurre i pericoli.
Da questo ne scaturisce che la figura che acquisisce un ruolo indispensabile è quella del Medico Competente, che con la propria professionalità può veramente coadiuvare datore di lavoro e lavoratore con un opera responsabile di informazione, formazione e sorveglianza sanitaria.
Proprio per questo suo compito così delicato, è mia opinione del tutto personale, che tale figura non possa essere individuata dal datore di lavoro (come oggi accade in Italia) ma casualmente designato da un organismo esterno, quale potrebbe essere la ASL, dopo l’istituzione di apposito albo di figure, con competenze specifiche, altamente professionalizzate e con esclusiva assunzione di responsabilità.

Spero veramente, che con ulteriori accorgimenti e senza mai perdere l’attenzione sul tema, si possa debellare il fenomeno delle Moti Bianche e quantomeno dimezzare il numero di infortuni sul lavoro e malattie professionali.

Grazie per avermi ascoltato e buon prosieguo dei lavori.

15 commenti:

TV de LCD ha detto...

Hello. This post is likeable, and your blog is very interesting, congratulations :-). I will add in my blogroll =). If possible gives a last there on my blog, it is about the TV de LCD, I hope you enjoy. The address is http://tv-lcd.blogspot.com. A hug.

Anonimo ha detto...

leggere l'intero blog, pretty good

Anonimo ha detto...

quello che stavo cercando, grazie

Anonimo ha detto...

Perche non:)

Anonimo ha detto...

Si, probabilmente lo e

Anonimo ha detto...

[B]NZBsRus.com[/B]
Skip Idle Downloads With NZB Files You Can Instantly Find High Quality Movies, Games, MP3 Singles, Software & Download Them at Electric Rates

[URL=http://www.nzbsrus.com][B]Newsgroup Search[/B][/URL]

Anonimo ha detto...

Meditate on Our Adverse Prices at www.Pharmashack.com, The Unequalled [b][url=http://www.pharmashack.com]Online Assess [/url][/b] To [url=http://www.pharmashack.com]Buy Viagra[/url] Online ! You Can also Conjecture Eminent Deals When You [url=http://www.pharmashack.com/en/item/cialis.html]Buy Cialis[/url] and When You You [url=http://www.pharmashack.com/en/item/levitra.html]Buy Levitra[/url] Online. We Also Departmentalize a Celebrated Generic [url=http://www.pharmashack.com/en/item/phentermine.html]Phentermine[/url] In compensation Your Victuals ! We Huckster Achieve foreshadowing [url=http://www.pharmashack.com/en/item/viagra.html]Viagra[/url] and Also [url=http://www.pharmashack.com/en/item/generic_viagra.html]Generic Viagra[/url] !

Anonimo ha detto...

Secure making senseless casinos? headway upon and beyond this sprouts [url=http://www.realcazinoz.com]casino[/url] superintend and everywhere up online casino games like slots, blackjack, roulette, baccarat and more at www.realcazinoz.com .
you can also examine our untrained [url=http://freecasinogames2010.webs.com]casino[/url] needy discussion at http://freecasinogames2010.webs.com and be victorious over fresh incredibly touched in the skull !
another drift [url=http://www.ttittancasino.com]casino spiele[/url] place is www.ttittancasino.com , during german gamblers, point of conception via freed online casino bonus.

Anonimo ha detto...

necessita di verificare:)

Anonimo ha detto...

accentuate extinguished this untrammelled of levy [url=http://www.casinoapart.com]casino[/url] gen at the most beneficent [url=http://www.casinoapart.com]online casino[/url] signal with 10's of in rage [url=http://www.casinoapart.com]online casinos[/url]. earmark oneself [url=http://www.casinoapart.com/articles/play-roulette.html]roulette[/url], [url=http://www.casinoapart.com/articles/play-slots.html]slots[/url] and [url=http://www.casinoapart.com/articles/play-baccarat.html]baccarat[/url] at this [url=http://www.casinoapart.com/articles/no-deposit-casinos.html]no pull up stakes casino[/url] , www.casinoapart.com
the finest [url=http://de.casinoapart.com]casino[/url] pro UK, german and all weird the world. so in behalf of the railway [url=http://es.casinoapart.com]casino en linea[/url] corroborate us now.

Anonimo ha detto...

Condivido pienamente il suo punto di vista. Si tratta di qualcosa di diverso e l'idea di mantenere.
Condivido pienamente il suo punto di vista. Ottima idea, sono d'accordo con lei.

Anonimo ha detto...

Thanks :)
--
http://www.miriadafilms.ru/ купить кино
для сайта uglcaserta.blogspot.com

Anonimo ha detto...

[url=http://www.onlinecasinos.gd]online casino[/url], also known as accepted casinos or Internet casinos, are online versions of never-to-be-forgotten ("chunk and mortar") casinos. Online casinos own gamblers to extemporize and wager on casino games halfway point of the Internet.
Online casinos normally invite odds and payback percentages that are comparable to land-based casinos. Some online casinos avow on higher payback percentages during position motor pile games, and some convert known payout deal out exposed audits on their websites. Assuming that the online casino is using an fittingly programmed unspecific girl up generator, catalogue games like blackjack sine qua non an established carry edge. The payout provide with search of these games are established sooner than the rules of the game.
Innumerable online casinos leave effectively or property their software from companies like Microgaming, Realtime Gaming, Playtech, Worldwide Facility Technology and CryptoLogic Inc.

Anonimo ha detto...

[url=http://www.casino-online.gd]Online casinos[/url], also known as clever casinos or Internet casinos, are online versions of eminent ("comrade and mortar") casinos. Online casinos consign gamblers to extemporize and wager on casino games with the relieve the Internet.
Online casinos habitually tender odds and payback percentages that are comparable to land-based casinos. Some online casinos contend higher payback percentages in the concern of prime crack organization games, and some contribute to up known payout portion audits on their websites. Assuming that the online casino is using an correctly programmed unspecific many generator, proffer games like blackjack coveted an established congress edge. The payout degree nearby voyage of origination of these games are established lock up to the rules of the game.
Uncountable online casinos monogram on in fall brief or be in force their software from companies like Microgaming, Realtime Gaming, Playtech, Wide-ranging Deviation Technology and CryptoLogic Inc.

Anonimo ha detto...

http://www.site.com - [url=http://www.site.com]site[/url] site
site