martedì 20 novembre 2007

IPERION CASERTA - PER NATALE FIOCCANO LICENZIAMENTI


Sergio D’ANGELO (UGL-Caserta) : L’inevitabile è accaduto – Per Natale fioccano lettere di licenziamento per i lavoratori dell’Iperion.



Ogni tentativo è risultato vano, lo afferma Carmine Cimmino Segretario Provinciale della UGL Commercio di Caserta. Per i lavoratori del Centro Commerciale Iperion di Caserta cominciano a fioccare lettere di licenziamento nonostante tutti i tentativi messi in campo dalla UGL, l’unico sindacato che dal primo momento ha solidarizzato con i lavoratori, chiedendo più volte un incontro con le istituzioni per trovare un’ipotetica soluzione. Istituzioni che non hanno esitato a mostrarsi latitanti ed insensibili al futuro degli stessi.
Sulla vicenda è intervenuto anche Sergio D’Angelo Segretario Provinciale della UGL di Caserta che in una nota ha dichiarato:” Tutto ci auspicavamo tranne che a pagare, per colpe altrui, fossero stati ancora un volta i lavoratori, vittime inconsapevoli di un diatriba politica. Ci dispiace che per loro si intravedono tempi duri ed il fatto che accade in prossimità delle festività natalizie ci rattrista ancor di più. A loro va tutta la nostra solidarietà e comprensione. Continueremo ad essere al loro fianco con il vigile operato del Segretario di Categoria Carmine Cimmino che già sta studiando possibili soluzioni a tale vicenda”. Eppure bastava poco – continua Sergio D’Angelo – per sistemare la vicenda senza condannare centinaia di famiglie ad un futuro poco roseo, forse un po’ di buona volontà da parte della politica avrebbe potuto portare ad una pacifica risoluzione del problema. Interesseremo tutte le istituzioni competenti affinché ciò avvenga.

martedì 13 novembre 2007

E’ SCANDALOSO QUELLO CHE ACCADE AL BRICOVERDE S.R.L. DI CAPODRISE.


Lo ha dichiarato Sergio D’Angelo – Segretario Provicniale della UGL di Caserta – in relazione alla vicenda del dipendente Maccariello Clemente.
Quest’ultimo venne licenziato in data 10/03/2005 e nonostante la definitiva sentenza del 18/05/2007 che stabilva la reintegra definitiva del lavoratore nel posto di lavoro ed il risarcimento del relativo danno, ad oggi l’Azienda non ha ancora provveduto ad attuare la sentenza..
“ è veramente scandaloso che per un licenziamento illeggittimo si sia costretti a rimanere per oltre due anni e otto mesi fuori dal mondo del lavoro” afferma Sergio D’Angelo Segretario Provinciale della UGL di Caserta, Sindacato che ha seguito la vertenza, che continua: ” durante l’intera fase del processo, come O.S. abbiamo avuto modo di avvertire le sofferenza del lavoratore il quale, coniugato e padre di due figli di 3 e 5 anni era improvvisamente rimasto privo dell’unica fonte di reddito e della mancanza dei mezzi necessari per soddisfare le improrogabili necessità alimentari, senza peraltro riuscire a reperire un’altra occupazione. Tale dato estremamente negativo, nella nostra provincia investe migliaia di lavoratori i quali, avendo perso il proprio lavoro a causa della ormai perenne crisi occupazionale ed economica, sono nella impossibilità di reinserirsi in un circuito lavorativo, che diventa di giorno in giorno più ristretto, favorendo solo lavoro nero e mal pagato, a discapito della dignità e sicurezza del lavoratore.”.
Ma la cosa inaccettabile è che al danno si aggiunga la beffa. Infatti non si riesce a comprendere perché, anche a seguito di una sentenza definitiva la Società BRICOVERDE S.R.L. DI CAPODRISE si ostina a non voler ridare al Maccariello la propria dignità di lavoratore.

Come organizzazione Sindacale, conclude Sergio D’Aangelo, continueremo ad assistere il lavoratore con tutti gli strumenti in nostro possesso.

mercoledì 7 novembre 2007

NOI C'ERAVAMO



CASERTA C'ERA....................




ED ORA .... TUTTI A CASA!!!!!!!!!!!!!!!!!!

martedì 6 novembre 2007

ELEZIONI RSU ENTI LOCALI



ELEZIONI RSU ENTI LOCALI

19/22 NOVEMBRE 2007

ALL'AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI CASERTA
VOTA LA LISTA S.U.L.P.M.


ESPRIMI 2 PREFERENZE TRA I SEGUENTI CANDIDATI:
  1. PIZZUTI ANGELICA
  2. IOANNONE LUIGI
  3. DESIDERIO ROBERTO
  4. DEL MUTO CLAUDIO
  5. CORVINO FRANCO
  6. DI NISIO SAVERIO
  7. VANORE SILVESTRO
  8. CAPUANO GAETANO
  9. DI MATTEO ANNAMARIA
  10. DEL PRETE ANTONIO
  11. IACULO GIUSEPPE
  12. DI SCIORIO ANTONIO

VOTA LISTA S.U.L.P.M.

lunedì 5 novembre 2007

MEZZOGIORNO TRADITO:


MEZZOGIORNO TRADITO:
UNA FINANZIARIA 2008 CHE CANCELLA IL SUD,
DAGLI ENTI LOCALI SOLO DEBITI E NIENTE SVILUPPO


Mercoledì 7 novembre alle ore 15.00
corteo a Napoli DA Piazza Municipio
comizio conclusivo a S. Lucia
(Palazzo Giunta Regione Campania)
con il Segretario Generale UGL
RENAta polverini

SCENDIAMO IN PIAZZA PER:

IL LAVORO
- politiche di sviluppo per la creazione di nuovi posti di lavoro
- tutela dei livelli occupazionali dei settori in crisi (industria, turismo, commercio e servizi)
- ottenimento di un salario per vivere e non sopravvivere

I GIOVANI
- politiche concrete contro il precariato e l’emigrazione soprattutto di giovani “ cervelli “

LA SICUREZZA
- garanzie di legalità per le imprese che investono nel Sud
- provvedimenti immediati per la sicurezza dei cittadini contro la microcriminalità

sabato 3 novembre 2007

NON MANCATE


Il 7 novembre si manifesta per dire basta.....

TUTTI A CASA questo è lo slogan che dovremo usare!!!!!!!

E' palese a tutti che da Caserta ci muoveremo in tanti per dire:


  • Basta con l'emergenza immondizia......

  • Quali progetti per la reindustrializzazione.....

  • Cosa facciamo per il caro prezzi?

  • Quanto altro ancora dobbiamo aspettare per non dover parlare di malasanità??????

  • Quante altre volte dovremo essere ancora traditi da un Governo che si dimentica del SUD nella manovra Finanziaria 2008?

  • Parliamo di sicurezza, vogliamo vivere tranquilli!!!!!!!

Allora, intervenite in massa, ci vediamo alle ore 15.00 a Napoli - Piazza Municipio, tutti dietro lo striscione UGL - CASERTA.


UN SOLO GRIDO: ............TUTTI A CASA!!!!!