domenica 21 ottobre 2007

ITP ex 3m

COMUNICATO STAMPA

D’ANGELO (UGL) : EX 3M – ITP ANCHE LA UGL DOMANI AL MINISTERO
Anche la UGL di Caserta sarà presente domani a Roma, al tavolo tecnico che da mesi sta studiando una possibile soluzione per il futuro lavorativo degli ex operai 3M di San Marco Evangelista.
E' grave che anche questa finanziaria non preveda particolari provvedimenti per il risanamento delle aree industriali in crisi della provincia di Caserta. E' quanto dichiara il segretario della Ugl di Caserta, Sergio D’Angelo che ribadisce la stranezza, proprio in considerazione della presenza di un accordo siglato circa un anno fa dal Governo con solo alcune delle parti sociali presenti sul territorio casertano, secondo il quale si sarebbero risolti tutti i problemi per i lavoratori avvolti da questa tremenda crisi come quelli della ex 3M, della IXFIN e di tante altre aziende ormai improduttive. È strano, continua, che a distanza di un anno circa, di quell’impegno preso a Caserta non si sappia proprio nulla, né sull’attuazione né sui contenuti.
Quindi per questi lavoratori oltre il danno la beffa.
''Quello che temevamo - spiega D’Angelo - e' accaduto. La politica del governo Prodi dimostra ancora una volta di dimenticare il nostro meridione e soprattutto gli impegni presi”.
La delegazione UGL, continua Sergio D’Angelo, siederà a quel tavolo con l’intento di salvaguardare il futuro dei tanti lavoratori da mesi senza fonte di sostentamento e di chi, lavorando in aziende circostanti, temono che questa situazione possa danneggiare anche le proprie realtà lavorativa ''.
Ci piace, conclude Sergio D’Angelo, mantener fede agli impegni da noi presi con alcuni lavoratori ex 3M che nonostante la grave situazione ci rivolgono manifestazioni stima e li invitiamo a partecipare alla grande manifestazione prevista per il prossimo Novembre a Napoli.
CASERTA, 21/10/2007

1 commento:

Anonimo ha detto...

In bocca al Lupo (e che crepi! )